Situazione cani incustoditi

Di seguito comunicato dell'Amministrazione Comunale in merito alla situazione riguardante i cani incustoditi

Data:

06 July 2024

Descrizione

Gentili concittadini,
È ormai evidente a tutti quanto la situazione riguardante i cani incustoditi nei nostri centri abitati abbia raggiunto livelli insostenibili.
Stiamo rilevando evidenti problemi di natura igienica e di sicurezza, pertanto invitiamo tutti i possessori di cani a rispettare le seguenti regole:
-    Tutti i cani presenti sul territorio comunale devono essere iscritti regolarmente all’Anagrafe Canina Regionale e muniti di microchip o di tatuaggio leggibile;
-    I cani di qualunque razza e taglia non possono circolare in area pubblica e/o privata ad uso pubblico senza essere tenuti al guinzaglio;
-    I proprietari dei cani o le persone incaricate della loro custodia, devono evitare in ogni caso che essi sporchino con deiezioni il suolo pubblico e le aree private aperte al pubblico. Gli accompagnatori sono tenuti alla totale asportazione delle deiezioni lasciate dai cani con successivo smaltimento. Agli stessi, a garanzia dell’igiene e del decoro pubblico, nelle aree sopra citate, è fatto altresì l’obbligo, quando conducono i cani, di dotarsi di sacchetto igienico per la raccolta degli escrementi.

Si avvisa inoltre che è stato chiesto al servizio di Polizia Locale di intensificare i controlli, al fine di contrastare questo fastidioso fenomeno.

Suggeriamo a tutti i possessori di animali domestici di prendere visione del documento  “Regolamento per la tutela del benessere degli animali e disciplina della convivenza tra l’uomo e l’animale”, approvato con delibera di Assemblea della Comunità Montana di Scalve nr. 16 del 29/07/2016.

Ci teniamo infine a ribadire che contiamo sulla collaborazione di tutti, considerando il fatto che mantenere i centri abitati in uno stato di decoro e di pulizia possa giovare all’intera comunità.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
f.to IL SINDACO


Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
06 July 2024